Quale forma diamo alla nostra libertà

Quale forma diamo alla nostra libertà (2020) (60×60 cm) Tempera all’uovo, foglia d’argento, foglia d’oro, grafite, colori ad olio, sanguigna, gesso

Lockdown. Attesa, blocco, impossibilità di accedere allo studio e impazienza di completare un’opera. Poi finalmente di nuovo al lavoro. Per giorni la guardo, immagino cosa vuole essere. Dipingo, modifico e improvvisamente, osservandola, intravedo un corpo. Pochi segni di sanguigna per delinearlo. Vuole essere indefinito, vuole essere un abbozzo perché  è tempo di ripensare a quale forma dare alla nostra libertà.

Pubblicità